Eventi   /   I SOCI RACCONTANO...   /   BRUNELLO 05.03.19

a cura di Vitaliano Marchi

Martedì 5 marzo si è tenuta presso l’Hotel Cube di Ravenna una degustazione interamente dedicata al Brunello di Montalcino. La serata, realizzata in collaborazione con il Consorzio del vino Brunello di Montalcino, è stata condotta in maniera impeccabile da Massimo Castellani, profondo conoscitore del territorio Ilcinese.
 

 
In assaggio ben 13 vini, rappresentativi delle varie sfumature territoriali del piccolo comune toscano, che hanno permesso una sorta di “Benvenuto Brunello” a Ravenna, visto il numero e la varietà di assaggi che ci sono stati proposti.Dopo avere esaminato la storia ed i personaggi che hanno portato il Brunello a diventare uno dei vini più conosciuti e famosi al mondo, siamo passati al racconto delle differenze territoriali e climatiche dei quattro versanti in cui convenzionalmente si dividono i circa 3.000 ettari vitati di Montalcino, diversità che si riflettono sui vini, donando loro caratteristiche uniche ed inimitabili. In fine una descrizione dell’andamento climatico dell’annata 2014 che avremmo degustato di lì a poco. Anno piuttosto negativo, con un clima molto umido e con temperature altalenanti, che ha rappresentato una forte criticità per le produzioni vinicole in generale in tutta Italia. Nonostante questo, anche per la maestria dei produttori di Montalcino, per il Brunello il risultato è stato di buon livello, con vini forse meno concentrati che in altre annate, ma che hanno messo in risalto la bevibilità, senza mai rinunciare a quell’eleganza che li contraddistingue. 

Dopo questo ampio preambolo che ha letteralmente rapito i partecipanti alla serata, siamo passati agli assaggi, dove se possibile l’attenzione è ancora aumentata.

Brunello di Montalcino annata 2014 

~In degustazione~ 

Fattoria dei Barbi - Di grande eleganza e bevibilità. 

Capanna - Solido e saporito. 

Sassodisole - Grande complessità olfattiva, grdevolissima bevibilità.

Martoccia - Frutto scuro e tannini in evidenza.

Carpineto - Naso ricco di frutto e balsamicità, sorso di buona scorrevolezza.

Sanlorenzo - Olfatto ricco di sfumature, assaggio ricco ed appagante. 

Tenute Silvio Nardi - Delicato e piacevole in tutte le sue componenti sia olfattive che gustative. 

Sancarlo - Solido e speziato, tannini scalpitanti, di grande personalità. 

Banfi Poggio alle Mura - Ricco di frutti neri, di buona sapidità e con allungo importante.

Col d’Orcia - Fragrante e complesso al naso, tannini ben integrati e freschezza delicata. 

Fanti - Naso ricco di frutto e spezie, assaggio elegante che si distende in un lungo finale. 

Mastrojanni - Naso di infinita eleganza e complessità, seguito da un sorso flessuoso e ricco.

Il Poggione - olfatto ricco di fini speziature e note tostate, assaggio ampio e stuzzicante.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail info@aisromagna.it  o via fax al numero 0547 092563.

Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novitÓ.
Privacy    Home    Cerca    Mappa    Mailing   
CARRELLO
AREA E-COMMERCE:      Preferiti  |  
ACCESSO E-COMMERCE



Seguici su Facebook