Eventi   /   2019   /   GIORNATA NAZIONALE DEL VINO E DELL'OLIO

COME NASCE: 
L’ultimo rapporto sul turismo del vino in Italia (2018) parla di almeno 14 milioni di accessi annuali, per un valore complessivo di oltre 2,5 miliardi di euro. Un aspetto economico e culturale significativo, a beneficio dell’intera filiera; un fenomeno, soprattutto, in continua crescita, grazie alla capacità degli attori coinvolti di rispondere alla nuova visione dell’enoturismo, non più basata sulla sola degustazione, ma fondata sulle richieste di crescita culturale e di appropriazione di un territorio visto da sempre come patria del vino e della buona cucina. Una macchina al servizio del turista che coinvolge giovanissimi in cerca di impiego e professionisti capaci di comunicare la cultura nascosta dietro l’etichetta.
 
L’Associazione Italiana Sommelier, con la Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio, ideata nel 2011, è stata tra le prime a cogliere questo cambiamento di sensibilità. L’evento, non a caso, si tiene in ogni regione d’Italia, all’interno di edifici di alto valore storico e artistico, scelti in base ad un preciso legame con il mondo del vino e dell’olio. I momenti formativi, le mostre e le degustazioni che compongono la giornata rispondono alle nuove domande del pubblico in tema di turismo enologico: conoscere i costumi di altri luoghi, riavvicinarsi alla tradizione enogastronomica, arricchire il proprio bagaglio culturale attraverso il vino e l’olio, vivere la cantina come luogo di storie e di ispirazione.
 
In ROMAGNA:
AIS ROMAGNA ha scelto come location i prestigiosi locali dei Musei San Domenico a Forlì. Al loro interno oltre al Convegno "La via Emilia da gustare” legato al tema generale sull’enoturismo, che vedrà l’intervento di Autorità Regionali e locali, di esperti del settore e Professori universitari, verranno allestiti i banchi d’assaggio per evidenziare le specialità e le eccellenze del nostro territorio. L’idea nata in Romagna è percorrere la via Emilia partendo dai vigneti imolesi affacciati sull’autodromo, toccando le colline di Faenza e di Forlì, salendo verso l’affascinante borgo di Bertinoro, sfociando poi nel cesenate lungo i pendii di Sarsina, Mercato Saraceno, per arrivare fino alle coste di Cattolica dopo una tappa nelle coste riminesi. Le eccellenze premiate dalla nostra guida "Emilia e Romagna da Bere e da mangiare" saranno offerte in degustazione ai banchi d’assaggio accompagnate ai prodotti gastronomici del territorio. Saranno i nostri delegati che si dedicheranno all’abbinamento gastronomico che meglio valorizzerà ogni prodotto. 


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail info@aisromagna.it  o via fax al numero 0547 092563.

Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novità.
Privacy    Home    Cerca    Mappa    Mailing   
CARRELLO
AREA E-COMMERCE:      Preferiti  |  
ACCESSO E-COMMERCE



Seguici su Facebook