Eventi   /   2019   /   3° master Romagna Albana DOCG

Classe 1989, nato in Benin, arrivato in Romagna nel 1994, insegnante presso L’Istituto Alberghiero di Forlimpopoli. Una sfida dedicata al vitigno autoctono bianco per eccellenza della Romagna, prima DOCG in Italia nel 1987. Fin dalla prima edizione Gilles si è dedicato alla preparazione di questo concorso riuscendo ad aggiudicarselo con ottimi punteggi. Sono molto contento, è il terzo anno che partecipo - ha detto il neoambasciatore - Questa vittoria è il risultato di tanto lavoro e sacrificio, ho studiato tantissimo, spesso di notte. Ho assaggiato oltre 300 albana di diverse annate. Dedico questo risultato alla mia famiglia" Il tutto è iniziato nelle prime ore del mattino, ospitati dalla magica città di Bertinoro, i concorrenti si sono cimentati nella prova scritta.

I 4 miglior punteggi garantivano l’accesso alla semifinale che ha visto scontrarsi tre romagnoli e un emiliano: Maura Gigatti (Parma), Gianluca Martini (Imola), Riccardo Ravaioli (Faenza) e Gilles Coffie Degboe (Cesena) Le semifinali, aperte al pubblico, si sono svolte c/o la Chiesa di S. Silvestro a Bertinoro. I concorrenti si sono sfidarti su prove di degustazione con analisi riguardanti vinificazione, affinamento, vendemmia, territorio, annata e prezzo. A distinguersi e quindi approdare in finale sono stati il Cesenate Gilles e il faentino Riccardo Ravaioli. Il confronto a due su degustazione, servizio, comunicazione e storia, ha visto il trionfo di Gilles, decretato anche “Miglior Sommelier comunicatore dell’Albana” dalla giuria dei produttori del territorio romagnolo. A Degboe Coffi vanno 2mila euro messi in palio dal Consorzio Vini di Romagna, organizzatore dell’evento insieme ad Ais Romagna, Comune di Bertinoro e Consorzio Vini di Bertinoro. A premiarlo, Carlo Pagano vincitore del Master dell’Albana 2018, insieme a Roberto Giorgini presidente Ais Romagna, Giordano Zinzani Presidente del Consorzio Vini di Romagna, Gabriele Fratto e Mirko Capuano, sindaco e vicesindaco di Bertinoro, Fabrizia Ventura, food designer. Anche quest’anno l’Albana ha dato riprova sulla sua versatilità. Roberto Giorgini, presidente Ais Romagna: “Siamo soddisfatti della terza edizione di questo Master che ha posto i riflettori nazionali sull’Albana. Decisamente alto il livello di preparazione dei partecipanti a riprova di un’attenzione sempre maggiore da parte del mondo della sommellerie e dei produttori”. Nove i partecipanti del Master di quest’anno: Lorena Ceolin (Veneto), Gilles Degboe Coffi (Romagna), Elena Emiliani (Romagna), Maura Gigatti (Emilia), Gianluca Martini (Romagna), Riccardo Ravaioli (Romagna), Davide Ritrovati (Toscana), Marco Saiani (Romagna), Giorgio Salmi (Emilia). Mirko Capuano, vicesindaco Bertinoro: “E’ una scommessa che come Comune abbiamo fatto alcuni anni fa e di cui andiamo fieri. Per noi non è solo un momento di competizione ma di valorizzazione del territorio e dei nostri produttori”. L’albo d’oro ha visto nel 2017 trionfare il sommelier romagnolo Marco Casadei, lo scorso anno è stata la volta del molisano Carlo Pagano, per concludere il tour con Gilles Degboe Coffi, Giordano Zinzani, presidente Consorzio Vini di Romagna: “La provenienza dei tanti partecipanti e il  passaggio da un romagnolo, a un molisano e ancora a un romagnolo nella geografia dei vincitori dà l’idea di come l’Albana sia sempre più al centro dell’attenzione del panorama enologico nazionale. Questo Master ha un ruolo importante nella valorizzazione del nostro vitigno autoctono&rdquo. Il Master dell’Albana è stato ospitato nell’ambito della manifestazione “Vino al vino promosso dalComune di Bertinoro, dal Consorzio Vini di Romagna, dal Consorzio Vini di Bertinoro edall’Associazione italiana Sommelier Romagna


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail info@aisromagna.it  o via fax al numero 0547 092563.

Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novità.
Privacy    Home    Cerca    Mappa    Mailing   
CARRELLO
AREA E-COMMERCE:      Preferiti  |  
ACCESSO E-COMMERCE



Seguici su Facebook