AIS Romagna    Cerca    Mappa    Mailing    Preferiti  |  Carrello  |  Accesso e-commerce  



Iscriviti alla Newsletter

Mailing
E-mail
Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novitÓ.


 

Testo a cura di Riccardo Ravaioli, AIS Alta Romagna
 

Nel vino sono state identificate 1800 molecole volatili che rappresentano meno dell’1% di tutte le sue componenti. L’aroma del vino si gioca tutto su un centinaio di molecole, quelle sensorialmente attive, cioè non inferiori alla soglia di percezione e quindi utili anche per gli studi di ricerca.


Ma come si indaga la complessità odorosa del vino? Vi siete mia chiesti qual è la differenza tra Profumo e Arona in un vino? Cosa sono i vini Solisti e quelli Orchestrali? Questi e molti altri aspetti verranno trattati Giovedì 9 Marzo dalle ore 20.30 alla lezione-seminario dal titolo omonimo al libro, scritto dal professore edito da Mondadori, Il Respiro del Vino che si terrà a Faenza presso l’Hotel Cavallino.

Durante l’evento saremo portati per mano, dal Professore, lungo un viaggio affascinante alla scoperta di quella sfera invisibile del vino che sono i suoi profumi. Con il supporto d’illustrazioni originali, racconta la sua lunga esperienza di appassionato studioso degli odori del vino, riportando aneddoti curiosi e informali, senza mai tralasciare il rigore dell’approccio scientifico. Il tutto verrà supportato dalla degustazione di 8 vini bianchi.
 
 
NOTE BIOGRAFICHE:
Luigi Moio è nato a Mondragone il 29 giugno 1960. Si è laureato in Scienze Agrarie con lode a Napoli nel 1986 ed è professore ordinario di Enologia all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Da più di vent’anni si occupa degli aspetti sensoriali, biochimici e tecnologici dell’aroma del vino. È autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Esperto scientifico per il ministero delle Politiche agricole, dal 2015 è presidente della commissione di enologia dell’Organizzazione internazionale della vigna e del vino (OIV) con sede a Parigi. È accademico dei Georgofili e dell’Accademia italiana della vite e del vino.
Proprietario ed Enologo della cantina QUINTODECIMO in Campania.

COMUNICAZIONI:
Appuntamento giovedì 9 Marzo ore 20,30 presso l’Hotel Cavallino Via Forlivese, 185, 48018 Faenza RA

Quota di partecipazione:
- 30,00 € Soci AIS e Studenti di Enologia
- 36,00 € Non Soci

In collaborazione con la Casa Editrice Mondadori, in occasione dell’evento sarà possibile acquistare il volume “Il respiro del vino” di cui il Prof. Luigi Moio è autore. Inoltre scaricando la App Aromi dei Vini in versione Full c’è la possibilità di godere di un piccolo sconto sul costo della serata.

INFO E PRENOTAZIONI:
 
POSTI ESAURITI

- Roberto Montalti - delegatoaltaromagna@aisromagna.it - 339 8276286
- Riccardo Ravaioli - rcr.rvl@gmail.com - 338 8511 716