<
Home    Cerca    Mappa    Mailing    Preferiti  |  Carrello  |  Accesso e-commerce  



Iscriviti alla Newsletter

Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail segreteria@aisromagna.it o via fax al numero 0547 092563.

       
E-mail
Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novitÓ.

Testo a cura di Vitaliano Marchi, delegato AIS Ravenna 

 

"Abbiamo ascoltato un amico che ci ha raccontato come sia riuscito a realizzare alcuni dei suoi sogni”, potrebbe essere questo il riassunto della serata di mercoledì 15 marzo. 

 

Ci siamo ritrovati in più di 50 persone alla Vineria Nuova di Ravenna e siamo rimasti affascinati dalla naturalezza con cui Federico Graziani ci ha spiegato come abbia mosso i primi passi nel mondo della sommelerie frequentando uno dei nostri corsi, per poi passare a lavorare in importanti ristoranti stellati, vincendo nel frattempo un campionato italiano e cominciando a scrivere articoli per riviste di settore per poi passare ai libri. Ci ha parlato di come sia passato alla sua attività

attuale in Feudi San Gregorio e di come sia arrivato ad acquisire alcuni terrreni alle pendici dell’Etna che gli hanno permesso di diventare produttore di vino.

 

Abbiamo capito di avere di fronte una persona ricca di talento e capacità, ma soprattutto abbiamo compreso quanta passione Federico metta in tutto quello che fa.

L’ emozione che è riuscito a trasmettere durante la degustazione dei vini che ci ha portato in assaggio, è un piccolo patrimonio che tutti i partecipanti alla serata avranno sicuramente portato a casa, dopo averlo seguito in assoluto silenzio fino al lungo applauso finale.

 

I vini che abbiamo assaggiato rappresentavano l’accompagnamento ideale al racconto ed ognuno di loro ha regalato suggestioni particolari:

 

Dubl Esse -Feudi San Gregorio- Un metodo classico da uve greco, sorprendente per freschezza e piacevolezza di beva

Champagne Blanc de Noir  -Boizel- Elegante e di struttura importante, ideale sia come come aperitivo, che come compagno a tutto pasto.

La Pietraia  -Cefalicchio- Un vino bianco da agricoltura biodinamica, facile da bere ma al contempo ricco di sapidità e di sostanza.

Etna Rosso -Federico Graziani- Il vino di Federico proveniente dalle viti più giovani, ma non per questo povero di contenuti. Complesso di profumi e di una piacevolissima bevibilità

Taurasi Feudi Studi -Feudi San Gregorio- Lo si potrebbe definire uno dei vini simbolo del nostro Sud, grandissima consistenza e struttura, ma al tempo stesso una freschezza che lo sostiene e lo allunga nel tempo 

Profumo di Vulcano  -Federico Graziani- Il fuoriclasse assoluto della serata: elegante, complesso, con una struttura importante ma perfettamente bilanciata da freschezza e sapidità. 

Un grande vino che non smetteresti mai di bere.

 

La degustazione è stata accompagnata da alcuni piatti preparati dallo staff di cucina della Vineria Nuova, in perfetto abbinamento con i vini che abbiamo assaggiato.



Una serata con Federico Graziani - Immagini