<
Home    Cerca    Mappa    Mailing    Preferiti  |  Carrello  |  Accesso e-commerce  



Iscriviti alla Newsletter

Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail segreteria@aisromagna.it o via fax al numero 0547 092563.

       
E-mail
Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novità.

Una nuova sinergia nata tra l’Associazione Italiana Sommelier e Banca Generali Private.

Rimini è da sempre fucina di nuove idee e collaborazioni.

Al Grand Hotel di Rimini si è svolta una serata da favola; una degustazione dei vini del territorio romagnolo organizzata dal Distretto di Rimini di Banca Generali Private e guidata da Gian Carlo Mondini, relatore e sommelier AIS.

I Private Banker del Distretto di Rimini di Banca Generali Private hanno voluto omaggiare gli amici e i propri clienti per far assaporare loro i prodotti della nostra terra.

Donato Reginelli, District Manager di zona, ha aperto la serata con queste parole "Abbiamo realizzato questo evento per condividere con i nostri clienti una serata piacevole, alla scoperta dei vitigni autoctoni della Romagna, per valorizzare le eccellenze delle nostre terre, e per dare visibilità e sostegno ai produttori locali e quindi alla nostra economia basata sul turismo, la ristorazione ed il congressuale" .

Ha poi presentato la banca e l'esclusivo modello di servizi che ogni giorno il suo team mette a disposizione dei propri clienti.

Una presentazione breve e incisiva che ha lasciato subito spazio a Nunzia Tesoro, delegato provinciale AIS, e alla sua squadra di sommelier che hanno incantato i presenti (oltre 150) con una degustazione ricca e coinvolgente: Albana, Sangiovese, Centesimino e Bursòn.

I vitigni del territorio, dai più conosciuti ai più complessi con una chicca finale che ha lasciato tutti a bocca aperta: lo Scacco Matto di Fattoria Zerbina un’eccellenza conosciuta in tutt’Italia.

Il tutto in una serata che ha sancito una collaborazione importante tra AIS e Banca Generali Private.