Eventi   /   Eventi Passati   /   2014   /   Master del Sangiovese 2014

Dicono che il 13 porta sfortuna, ma contro il giovane Sommelier veneziano Ottavio Venditto la malasorte non ha funzionato.

E' infatti il numero 13 sarà probabilmente da lui annoverato tra i talismani più potenti.

Eh sì, perché alla tredicesima edizione del MASTER DEL SANGIOVESE 2014", detto anche "Trofeo Consorzio Vini di Romagna, il bravo Ottavio Venditto ha finalmente e meritatamente fatto centro.

Domenica 23 febbraio nella prestigiosa sede del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, il giovane sommelier veneziano, classe 1986, ha surclassato agevolmente gli altri concorrenti.

Una gara al photofinish, dunque? Senza nulla togliere alla bravura e alla preparazione degli altri sfidanti, va sottolineato che la prova fornita da Ottavio è apparsa sin da subito, sicura, spedita e priva di incertezze e sbavature. Luca Degl’Innocenti di Arezzo, si è piazzato secondo mentre al terzo posto è arrivato Federico Scarponi di Perugia.

Quella di Venditto è stata un’escalation al Master: vi aveva già partecipato altre due volte salendo sempre sul podio, al terzo posto nel 2012 e al secondo nel 2013 e mettendo dunque in risalto una grande determinazione e voglia di vincere il prestigioso trofeo della sommellerie. I tre Sommelier A.I.S. finalisti di questo 2014 erano emersi, tra una dozzina di partecipanti, dalle prove scritte svolte nel primo pomeriggio.

Poi nel corso della serata è andata in scena la prova finale, che ha visto la presenza di un folto pubblico rimasto favorevolmente impressionato e affascinato dalla bravura e dalla maestria dei tre finalisti.

A caldo, il commento di Ottavio Venditto: «Aver finalmente vinto il Master del Sangiovese, dopo le mie due precedenti partecipazioni, è una grande soddisfazione e un punto di partenza per affrontare altri concorsi. In primis quello per il titolo di Miglior Sommelier d’Italia». Già vincitore nel 2011 del titolo di Miglior Sommelier Veneto e nel 2012 aggiudicandosi il Master del Friulano, Venditto pare avere tutte le carte in regola per il titolo nazionale.

Attualmente lavora nel ristorante di famiglia, “La tavernetta” del Lido di Venezia. Oltre al titolo, Ottavio Venditto si è anche aggiudicato la somma di 2.500 euro che, a scelta, potrà decidere se cambiare con una grande esperienza professionale: un viaggio di otto giorni a Los Angeles, con partecipazione al corso Master of Sangiovese tenuto dalla North American Sommelier Association (N.A.S.A.) nella città degli angeli.

La giura, composta da Giordano Zinzani, Presidente Consorzio Vini di Romagna, Gian Carlo Mondini, Presidente A.I.S. Romagna, Pierluigi Zama, Presidente Assoenologi Romagna, Giammario Villa, master taster e professional sommelier della North American Sommelier Association, Annalisa Linguerri, vincitrice del concorso nel 2013, Maurizio Zanolla, corresponsabile dei concorsi nazionali A.I.S. non ha esitato ad assegnare la vittoria al bravo Venditto

.Per la Romagna erano in gara Riccardo Ravaioli giunto ad un soffio dal podio e Degboe Coffi Gilles alla sua prima esperienza, ma che ha dimostrato già in questa occasione di avere stimoli e capacità di base importanti.

Queste le prove: degustazione di tre vini con riconoscimento; abbinamento ad una preparazione gastronomica; abbinamento di tre vini a un menù di carne e a un menù di pesce, illustrazione di una carta di vini, prova di comunicazione; servizio e decantazione di un vino tutte riguardante vini a base Sangiovese..

Ne approfittiamo per invitare i giovani associati a partecipare ai concorsi, ed il Master del Sangiovese a visto l’adesione anche di sei sommelier che hanno partecipato al Bonaventura Maschio 2013, tutti motivati e soddisfatti dell’ esperienza e della crescita acquisita partecipando a questo Concorso.

 


Scarica Flash Player per guardare il video .

Master del Sangiovese 2014

In concomitanza con Vini ad Arte il 23 e 24 febbraio 2014 a Faenza si terrà il 13° Master del Sangiovese: il concorso, organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier per promuovere gli ambasciatori del Sangiovese, si presenterà per il 2014 in forma rinnovata e segnata da un tocco di internazionalità, ancora più avvincente per il pubblico e con premi di grande appeal per i partecipanti.

 

Museo Internazionale delle Ceramiche
Viale Alfredo Baccarini 19
48018 Faenza (RA)

  




 
 
 


 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail info@aisromagna.it  o via fax al numero 0547 092563.

Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novitÓ.
Privacy    Home    Cerca    Mappa    Mailing   
CARRELLO
AREA E-COMMERCE:      Preferiti  |  
ACCESSO E-COMMERCE



Seguici su Facebook