Eventi   /   2015   /   Chardonnay Planeta

Testo a cura di Vitaliano Marchi, addetto stampa delegazione AIS Ravenna
 
Grandi vini in assaggio al 1° Livello del Corso per Sommelier di Ravenna. Alla fine della lezione dedicata all’esame visivo, abbiamo degustato lo Chardonnay 2012 dell’ Azienda Planeta. Un prodotto nato negli anni ’90, che a suo modo è stato ed è tuttora uno dei must dell’enologia italiana e siciliana in particolare. Questo vino, prodotto da uve Chardonnay e affinato in barriques, è stato uno dei protagonisti assoluti del rilancio vinicolo dell’ isola, destando grande sorpresa alla sua uscita e riscuotendo allo stesso tempo un immediato grande successo. Chi era convinto che questo vitigno non fosse adatto ad un clima caldo e che l’affinamento in legno di un vino bianco fosse retaggio dei soli vini francesi o comunque prodotti al nord, fu completamente smentito. Dopo una ventina d’anni dalla sua uscita e dopo aver segnato la strada per tanti altri produttori siciliani e non, ad oggi resta intatta la sua fama.
Ma veniamo alla degustazione:
appena versato, il bicchiere si riempie d’ oro luminoso, cristallino. Roteandolo si percepisce immediatamente la sua consistenza, lasciando presagire un vino ricco di materia.
All'olfatto si resta immediatamente colpiti dall’ intensità e dalla complessità dei profumi, con note che spaziano dall’ agrumato al floreale. In netta evidenza la buccia di cedro, i fiori di ginestra, il mandarino, integrati fra loro da una leggera sensazione di nocciola tostata. In seconda battuta emergono le erbe balsamiche e lievissime speziature di vaniglia e cannella, il tutto ben bilanciato, fine ed elegante.
All’ assaggio entra deciso, ricco di corpo ma ben sostenuto da freschezza e sapidità, lasciando stupiti per l’ equilibrio di tutte le sue componenti e richiamando anche in bocca tutte le sensazioni avvertite all’ esame olfattivo, sensazioni che si continuano a percepire in un finale particolarmente persistente e saporito.
Un vino armonico, nella fase iniziale della sua maturità, che pur avendo una struttura importante mantiene una buona facilità di beva e anzi invita a versarne un’altro bicchiere.
Potrebbe idealmente essere abbinato a primi piatti della cucina tradizionale siciliana come pasta alla norma o pasta alla carrettiera, ma anche a piatti a base di pesce come un involtino di pesce spada e melanzane.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail info@aisromagna.it  o via fax al numero 0547 092563.

Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novità.
Privacy    Home    Cerca    Mappa    Mailing   
CARRELLO
AREA E-COMMERCE:      Preferiti  |  
ACCESSO E-COMMERCE



Seguici su Facebook