AIS Romagna   /   Emilia Romagna da Bere e da Mangiare   /   2019   /   Verso la Romagna

                                 a cura di Ilaria Di Nunzio, Responsabile Guida Regionale AIS ROMAGNA

 

Siamo giunti al termine dei lavori dei panel di degustazione dei vini romagnoli, protagonisti della nuova edizione 2019/2020 di Emilia Romagna da Bere e da Mangiare.  

Mancano pochi assaggi e chiuderemo un lavoro iniziato molto presto. Era settembre quando insieme al neo rieletto Presidente Roberto Giorgini, è stata individuata una nuova squadra di lavoro composta da Gian Carlo Mondini, Vitaliano Marchi, Anna Grossi e me.  

 

 

Il primo obiettivo che ci siamo posti è stato creare un gruppo redazionale, formato da sommelier appassionati alla scrittura. Per rintracciarli è stato necessario organizzare un percorso formativo, per acquisire un metodo di degustazione nuovo rispetto alla nostra didattica: descrivere un vino in soli 260 caratteri. Una manciata di parole per un profilo che sia descrittivo e completo.

Un compito non semplice, ma facilitato dai relatori che da gennaio a marzo si sono calati nel ruolo di docenti. Insieme a Claudio Fiore, Filippo Apollinari, Carlo Macchi, Giovanni Solaroli, Vitaliano Marchi e Gian Carlo Mondini abbiamo degustato e scritto di Sangiovese, di Romagna, di Chianti, di bianchi autoctoni e di Albana, senza tralasciare la tecnica di abbinamento cibo-vino. Un corso di cinque serate, che ha portato alla selezione di un gruppo di redattori, che sta lavorando in queste settimane, alle nuove annate dei vini regionali. Con loro, durante le lunghe ore di sessione di degustazione è emerso un dato certo ed inequivocabile: la Romagna si sta facendo grande, grandissima. Per l'Albana pare ci sia un abbandono di quella anarchia stilistica e gli assaggi dei Sangiovese hanno assunto un'identità propria, annullando quello strabismo rivolto verso la Toscana. I campioni dei nostri panel dimostrano la volontà di narrare, in un sorso, le nostre colline di arenarie, di argille brune, azzurre e di calcari. Della Termica che soffia leggera dall'Adriatico e che asciuga le vigne.

Pare proprio che si stia andando verso una grande idea: la Romagna. Per averne conferma, dobbiamo ritrovarci con la nuova edizione della nostra guida tra le mani.


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER




Formula di Acquisizione del CONSENSO dell'interessato
AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
(Art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016)

Compilando ed inviando questo modulo, acquisita l'informativa circa il trattamento dei dati personali sopra esposti (in conformità con l’art. 13-14 Regolamento Europeo Privacy 679/2016), si presta il consenso a trattare i dati personali per gli scopi indicati nella suddetta informativa. In qualsiasi momento potrete richiederci la cancellazione dei vostri dati, scrivendo all'indirizzo e-mail info@aisromagna.it  o via fax al numero 0547 092563.

Iscrivetevi alla nostra Mailing List e sarete continuamente aggiornati su tutte le nostre novitÓ.
Privacy    Home    Cerca    Mappa    Mailing   
CARRELLO
AREA E-COMMERCE:      Preferiti  |  
ACCESSO E-COMMERCE



Seguici su Facebook